Ho iniziato a praticare yoga nel 2009 grazie all’amica ed insegnante Barbara Zanardo 

e ricordo ancor oggi la grande emozione che mi suscitò quella lezione.

L’ascolto del respiro, l’estrema attenzione al momento presente, il cercare di portare attenzione al mio corpo con una mente 

che cercava di rimanere in ascolto ai minimi cambiamenti durante la pratica. 

Fin da quel momento sentii una grande attrazione verso questo tipo di pratica che sposava appieno la mia idea di dedicarmi a corpo e mente.

La pratica yoga costante tutt’ora mi permette di godere dei grandi benefici che lo yoga offre a livello fisico, psichico e mentale.

Ho quindi sentito il bisogno di condividere questa mia importante esperienza con altre persone e di dedicare 

a loro le conoscenze acquisite in anni di pratica e di studio.

Perciò ho deciso di iniziare un nuovo percorso frequentando il corso di formazione per divenire insegnante certificata 

presso Il centro Ananda Ashram di Milano, sotto la guida del maestro indiano Paul Satyararanjan,

attualmente sto terminando il secondo anno.

Nel frattempo ho frequentato sempre presso Ananda Ashram di Milano 

i corsi di specializzazione per insegnare yoga in gravidanza e yoga nidra

 

_G7A5931.jpgTrovo la mia filosofia di insegnamento racchiusa in Vrskasana, l’asana dell’albero

L’albero è simbolo della vita: 

–          affonda con le radici nella terra, stabili, forti – come i nostri piedi che danno il radicamento – 

–          il suo tronco sale diritto verso il cielo – come la colonna vertebrale –

–          e i rami e le foglie sono nell’aria, in alto, nel Cielo con la “C” maiuscola. 

e in questa connessione profonda tra cielo e terra sento una grande connessione tra terra e cielo tutta racchiusa nel mio corpo nel momento presente.

 

Ad Akasa ho mosso i miei primi passi e sono grata di poter condividere questa disciplina con altre persone,  

mi sento e ci si sente a Casa. 

E’ un ambiente  dove si è accolti, dove si è protetti, un luogo dove potersi ricaricare di energia assolutamente positiva.